Area Soci ANCAD

Sei socio Ancad? Inserisci username e password che hai ricevuto per mail e accedi ai contenuti esclusivi.

    
13/11/2016

Implantologia Report Europeo

Secondo una nuova serie di relazioni sul mercato europeo degli impianti dentali, monconi finali e chirurgiaguidata da computer, negli ultimi cinque anni, il mercato dell’implantologia dentale in Europa ha conosciuto una maggiore domanda dovuta alla ripresa economica.         

I pazienti che hanno rimandato le procedure di impianto dentale, durante la recessione economica, stanno ora generando una nuova domanda nel mercato. In paesi come la Spagna, la ripresa è progredita più lentamente, per cui solo negli ultimi anni la domanda di impianti dentali è diventata considerevole.Nel Regno Unito, invece,il mercato dell’implantologia ha dimostrato il più alto livello di crescita rispetto agli altri paesi europei grazie alla ripresa economica e alla bassa penetrazione di mercato.

I livelli di penetrazione del mercato per gli impianti dentali variano significativamente in tutto il mercato europeo.Italia, Spagna, Svizzera, Germania, Benelux e Scandinavia sono i paesi che mostrano mercati maggiormente penetrati, ovvero con più alti livelli di acquisto di impianti dentali. D’altro canto, i mercati di Francia e Gran Bretagna sono molto meno penetrati, ma hanno una maggiore potenzialità di pazienti con necessità di procedure di implantologia. 

Si prevede che il mercato francese di impianti dentali inizierà a mostrare una crescita più significativa durante il periodo di previsione.

"Il mercato europeo sta mostrando uno spostamento verso sconti e opzioni di riduzione di prezzi e valore degli impianti", spiega il dottor KamranZamanian, CEO di iData. "Questo, a sua volta, ha ampiamente abbattuto i prezzi e arretrato la crescita complessiva del valore di mercato. La prevalenza crescente e la popolarità dei prodotti scontati hanno quindi portato le aziende di impianti di alta qualità a proporre sempre più grandi sconti sui loro prodotti."

 

I governi di Svezia, Paesi Bassi, Germania e Svizzera offrono rimborsi per le procedure di implantologia dentale. Tuttavia, anche con il rimborso, i costi associati alle procedure di impianto tendono ad essere superiori ai trattamenti alternativi. In parte èa causa di queste politiche, Svezia e Svizzera hanno alcuni dei più alti tassi di impianto pro-capite al mondo. Inoltre, i Paesi Bassi hanno vissuto incredibilmente una rapida crescita del mercato degli impianti dentali dopo l’introduzione della sua politica di rimborso nel 2005. La maggior parte delle polizze assicurative private sanitarie e dentali non coprono gli interventi di implantologia, ma solo poche polizze esclusive lo fanno. Tuttavia, solo una piccola percentuale della popolazione in Europa è coperta da tali politiche.

 

Il mercato di impianti dentali non è un mercato di materie prime. Le società grandi e ben avviate hanno costruito un forte riconoscimento del marchio e un certo grado di fidelizzazione della clientela. Questo, combinato al fatto che il costo dell’impianto è solo una piccola parte del costo della procedura, consente alle aziende più forti di offrire i propri prodotti ad un prezzo maggiorato rispetto alle piccole imprese che non hanno lo stesso livello di riconoscimento del marchio.

 

Straumann detiene la posizione di leader nel mercato degli impianti dentali in Germania, Spagna, Benelux, Austria e Svizzera.Straumannbeneficia di una base di clienti relativamente stabile, anche in regioni come la Germania, dove esiste un alto livello di pressione competitiva data dalle aziende locali che effettuano sconti sugli impianti. In Germania, per esempio, il più grande fattore che ha contribuito alla crescita negli ultimi anni è stata la campagna della società, che offriva una rivalutazione gratuita da impianti in titanio al nuovo materiale più resistente Roxolid®. 

Inoltre, Straumannha abbassato il prezzo dei propri impianti di base in titanio SLA® per competere nel segmento di valore. L’azienda ha anche investito in una serie marchiche offrono sconti che soddisfanno il mercato europeo, tra cui: Neodent, Biodenta, Medentika e Megagen.

 

 

In Francia, Nobel Biocare ha continuato a tenere la posizione di leader di mercato nonostante la crescita lenta nella regione. Nel complesso, Nobel Biocare detiene la seconda posizione di leader nel mercato degli impianti dentali in Europa. DENTSPLY Implants è alla terza posizione di leader in Europa. La progressione della quota di mercato di DENTSPLY è il risultato principale della loro acquisizione di Astra Tech nell’agosto 2011. Nel Regno Unito DENTSPLY è emerso come il leader del mercato, seguito da Straumann. Gli altri concorrenti nel mercato europeo degli impianti dentali sono BIOMET 3i, CAMLOG, Sweden& Martina, Zimmer Dental, MIS Implant, BEGO, globale D, Klockner, BioHorizons, Implant Direct, ITV, Phibo, Megagen, Bredent, OSSTEM, Anthogyr, Medentis, e Protesi del sud, tra gli altri.

 

Per ulteriori informazioni
Si possono trovare altre informazioni sul mercato degli impianti dentali in Europa in un piccolo rapporto pubblicato da iDataResearch dal titolo “I mercati europei per impianti dentali, monconi finali e chirurgia guidata da computer”. Il testo comprende le relazioni sui seguenti mercati: impianti dentali, monconi finali, e chirurgia guidata da computer. 

La sequenza dei rapporti iData su impianti dentali include Regno Unito, Italia, Spagna, Benelux, Scandinavia, Austria, Svizzera, Portogallo, Germania, Francia, Stati Uniti, Canada, Cina, India, Giappone, Corea del Sud, Brasile, Messico e Argentina. I rapporti forniscono un’analisi completa tra cui unità vendute, numeri di procedura, il valore di mercato, previsioni, così come quote di mercato competitivedettagliate e analisi delle strategie di successo dei grandi attori in ciascun mercato e segmento. Per saperne di più su dati di mercato dell’implantologia dentale o dati di procedura, è possibile la registrazione online o via email all’indirizzo info@idataresearch.net per i la brochure e sinossi di “I mercati europei per impianti dentali, monconi finali e chirurgia guidata da computer”.

Fonte: Adde


TORNA INDIETRO



Associati